SALUTE

L'esperto risponde

Gambe stanche e deboli, può essere stenosi lombare

L'invecchiamento delle vertebre causa disfunzioni gravi che possono essere curate
patologie alla schiena (foto simbolo)
Patologie alla schiena (foto simbolo)

Mi hanno diagnosticato una stenosi lombare. Che cosa è?

La stenosi lombare è una patologia della colonna vertebrale legata al suo invecchiamento. È subdola perché spesso la schiena non fa male, ma le gambe incominciano a non funzionare più bene. La persona, spesso over 60 anni, si accorge di riuscire a percorrere dei tratti a piedi sempre più brevi. Il formicolio alle gambe o crampi notturni a cosce e ai polpacci sono i sintomi più frequenti di una progressiva disautonomia di marcia chiamata “claudicatio neurogena”.

Le gambe diventano pesanti e ogni tanto, una o entrambe, cedono improvvisamente. La stenosi lombare è causata da un progressivo restringimento del canale spinale, lo spazio dove abitano il midollo spinale e i nervi che scendono alle gambe, dovuto ad artrosi. La terapia è di solito chirurgica con la decompressione delle strutture nervose. In pochi infatti traggono beneficio da farmaci e fisiocinesiterapia. Importante è la diagnosi differenziale con la “claudicatio vascolare” , patologia dovuta all'occlusione dei vasi sanguigni degli arti inferiori.

Maurizio Piredda, ortopedico

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

    Più Letti
    Loading...
    Caricamento in corso...

    }